Cordoglio per la scomparsa di Arietto Paletti

FIMAA si veste a lutto per la scomparsa del grande Arietto Paletti, già presidente di FIMAA Milano (Caam) e di FIMAA Italia.

Agente immobiliare dal 1950, Paletti ha guidato la Federazione nazionale per quasi un decennio negli anni ’80. Grazie al suo impegno sindacale e alle sue grandi doti umane e professionali ha promosso e ottenuto la promulgazione della Legge 39/89, che regola la professione di agente immobiliare.

Lo ricordiamo con queste sue parole che mostrano la competenza, professionalità e trasparenza che lo hanno reso indimenticabile per tutta la famiglia FIMAA: "È una professione molto bella. Risolviamo i problemi delle famiglie, a meno che non si diano bufale, ma nel nostro lavoro non conviene perché i comportamenti poco professionali fanno presto il giro di tutta la città. Bisogna essere estroversi, pratici e buoni parlatori, aperti a critiche e suggerimenti. Conta anche l'allegria perché una battuta al momento giusto stempera le tensioni e aiuta il compratore e il venditore a riflettere meglio sull'operazione."

Con lui scompare un grande testimone autentico della memoria storica della nostra Associazione in tutti i suoi livelli.

A lui va un grande grazie da parte di tutti!