FIMAA NEWS

FIMAA Pisa, arriva la carta d’identità degli immobili

“Check up Pisa” fornirà copia del titolo di provenienza, stato civile dei proprietari, ispezione ipotecaria, prestazione energetica, resoconto tecnico, documentazione catastale e situazione condominiale.

La FIMAA Pisa Confcommercio (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari, che raggruppa anche gli Agenti immobiliari) lancia la carta d’identità degli immobili oggetto di compravendita. Le case avranno così un bollino identificativo: i clienti potranno conoscere le caratteristiche fondamentali, in linea con i più elevati standard di sicurezza e trasparenza.

’Check up Pisa’ è uno strumento da un lato al servizio degli Agenti immobiliari – spiega il presidente FIMAA Pisa Mauro Buccioni – offrendo ad un mercato in continuo cambiamento un surplus di professionalità e dall’altro verso il cliente, aiutandolo a comprendere che oggi un immobile può essere oggetto di compravendita solo se rispetta determinati requisiti tecnici e urbanistici. Consideriamo che sette compravendite su dieci rallentano o addirittura saltano per il sopraggiungere, dopo gli accordi economici tra le parti, di impreviste problematiche di carattere tecnico. Con questo servizio assicuriamo al venditore che il suo immobile è a posto e al compratore la serenità di acquistare qualcosa di certificato”.

Check up fornirà copia del titolo di provenienza, stato civile dei proprietari, ispezione ipotecaria, prestazione energetica, resoconto tecnico, documentazione catastale e situazione condominiale.

Siamo in presenza di un cambio di passo deciso – commenta il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli – considerando che il mercato va risolutamente in direzione della qualità e gli agenti Fimaa di Pisa incarnano perfettamente questo nuovo paradigma professionale”.

Potrebbe interessarti anche