DL Taglia prezzi. Continua la battaglia di Fimaa sul compenso degli agenti immobiliari

 

Roma 22 aprile 2022 – Dopo il decreto legge Sostegni-ter e il disegno di legge Concorrenza, anche al decreto legge Taglia prezzi sono state presentate le proposte di Fimaa - Federazione italiana mediatori agenti d’affari aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia - relative al compenso degli agenti immobiliari.

Da anni Fimaa sostiene che negli atti di compravendita immobiliare non venga indicato l’ammontare della spesa sostenuta dalle parti - a tutela della loro privacy e a sostegno della libera iniziativa economica - ma solo il numero della fattura emessa.

Ringraziamo le senatrici Roberta Ferrero e Alessandra Gallone per aver presentato per la terza volta, (dopo il Dl Sostegni-ter e il Ddl Concorrenza), la nostra proposta.

Auspichiamo che il Governo voglia accogliere la richiesta della Fimaa a beneficio di tutto il settore.

----

Emendamenti al DL Taglia Prezzi: (Proposta di modifica n. 12.0.33) (Proposta di modifica n. 12.0.34)

Scarica la nota stampa