DL PNRR e Semplificazioni 2022. Fimaa: "Bene il sostegno di tutte le forze politiche parlamentari alla richiesta di poter consultare telematicamente i dati catastali"

Assurdo, nel XXI secolo e con una pandemia globale in corso, essere costretti a recarsi ancora fisicamente all’ufficio per stampare un documento

Roma 9 dicembre 2021 - FIMAA - Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia - accoglie con soddisfazione le proposte emendative presentate da tutte le forze politiche al DL PNRR e Semplificazioni, che chiedono di consentire anche agli agenti immobiliari di poter consultare online le banche dati catastali. 

Presso la commissione Bilancio della Camera, gli onorevoli D'Attis (FI), Giacometto (FI), Lucaselli (FDI), Martinciglio (M5S), Pagano (PD), Pettarin (CI), Prestigiacomo (FI), Rampelli (FDI), Torto (M5S) e Trancassini (FDI) hanno presentato alcuni emendamenti identici al DL 152/2021 sull’attuazione del PNRR, che chiedono di consentire anche agli agenti immobiliari di accedere alle banche dati catastali, senza doversi recare fisicamente presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate.

Da più di dieci anni oltre 45.000 agenti immobiliari chiedono di poter consultare online le banche dati catastali, al pari degli altri professionisti del settore immobiliare, senza doversi recare, ancora, fisicamente presso gli sportelli degli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate per consultare le planimetrie.

Gli emendamenti 27.6 Pagano (PD); 27.10 Torto, Martinciglio (M5S); 27.13 Pettarin (CI); 27.18 Giacometto, D'Attis, Prestigiacomo (FI) e 27.22 Trancassini, Lucaselli, Rampelli (FDI) presentati al DL PNRR vanno esattamente in questa direzione e, con l’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso, tutelano non solo la salute degli agenti immobiliari ma anche quella delle loro famiglie, dei dipendenti degli uffici territoriali e dei rispettivi utenti.

“È assurdo che nel XXI secolo e con un’emergenza sanitaria globale ancora in corso ci si debba recare ancora fisicamente presso un ufficio pubblico per farsi stampare un documento quando lo si potrebbe fare comodamente online senza rischi per la salute propria e degli altri, con un notevole risparmio di tempo e a vantaggio dell’ambiente” ha dichiarato il Presidente nazionale Fimaa Santino Taverna.

“Per questo chiediamo agli Onorevoli D'Attis, Giacometto, Lucaselli, Martinciglio, Pagano, Pettarin, Prestigiacomo, Rampelli, Torto e Trancassini e ai relatori gli onorevoli Dal Moro e Pella di continuare a sostenere le proposte per gli agenti immobiliari che rappresentano, senza dubbio, un atto di civiltà a tutela di tutta la categoria e non solo. L'auspicio è che il Governo possa dare parere favorevole e accogliere questa proposta di buon senso, in linea con tutti gli obiettivi assunti con il PNRR” ha concluso il Presidente. 

---

Scarica la nota stampa