Cerca
Close this search box.

COMUNICATI STAMPA

CIBUS: FIMAA, giovedì 9 il IV convegno dei Mediatori Merceologici

Bardella, “Dopo la pandemia e le guerre il commercio è cambiato radicalmente e i mediatori hanno saputo gestire le crisi”

Roma, 7 Maggio 2024 – “Rispondere al cambiamento con competenza, velocità e visione geopolitica”. È l’obiettivo del IV convegno dei Mediatori Merceologici di FIMAA Italia dal titolo “Alimentare il futuro. Nuovi scenari per la mediazione merceologica” che si svolgerà giovedì 9 maggio a Parma nell’ambito del CIBUS, la manifestazione internazionale diventata un punto di riferimento per il settore agroalimentare Made in Italy.

“Negli ultimi 4 anni il mondo ha attraversato una serie di crisi – spiega Viviana Bardella, coordinatrice della Consulta dei mediatori merceologici FIMAA Italia – alcune sono state superate, altre sono tuttora in corso. Il mondo del commercio in particolare si è dovuto adattare e si è trasformato profondamente, perché sono mutate le condizioni geopolitiche, sono cambiati i Paesi che forniscono le merci, e si sfruttano rotte commerciali differenti. Lo stesso lavoro del mediatore si è evoluto in seguito alla digitalizzazione. Ma oggi possiamo anche dire che il mediatore ha avuto un ruolo fondamentale in questo processo, perché ha saputo reagire con elasticità ai cambiamenti. E si è adattato più rapidamente rispetto ad esempio all’industria che per forza di cose ha bisogno di tempi più lunghi”.

Secondo Bardella, in sostanza, “la convinzione che la crisi sia superata è forse più apparente che reale. Abbiamo superato la pandemia, ma non abbiamo ancora superato le guerre e il problema del cambiamento climatico. È pur vero che l’uomo è in grado di adattarsi a ogni cambiamento, ma rispetto al futuro possiamo dire che siamo ancora lontani da una situazione di tranquillità”. Il ruolo dei Mediatori Merceologici della Federazione Italiana Mediatori Agenti Affari per Bardella, quindi, è quello di “gestire al meglio la crisi, con la consapevolezza del fatto che il nostro ruolo può essere sempre più importante e fondamentale, in costante aggiornamento proprio per cercare di gestire al meglio il futuro”.

I lavori prenderanno il via alle ore 10. Dopo i saluti istituzionali di Vittorio Dall’Aglio, Presidente Confcommercio Parma e di Santino Taverna, Presidente Fimaa Italia, interverrà Linda Davighi, Presidente Fimaa Parma. Tra gli interventi, quello di Simone Ruffato, della Consulta mediatori merceologici Fimaa Italia; Denis Pantini, Responsabile Agroalimentare Nomisma; Gabriele Natalizia, Professore di Sicurezza e Politica Internazionale della Sapienza di Roma; Emanuele Zampetti, Raw Materials Purchasing and Sales Bulk Director Costa d’Oro S.p.A. – Avril Group; e Alessandro Santi, Presidente Federazione Nazionale degli Agenti Raccomandatari Marittimi e Mediatori Marittimi. Modera i lavori la giornalista Ilaria Notari.

Potrebbe interessarti anche