FIMAA al 69° Congresso mondiale FIABCI a Dubai

La Federazione, Principal member Fiabci Italia, è stata rappresentata dal Consigliere Nazionale Davide Bisi

Si è concluso il 69° Congresso mondiale FIABCI, svoltosi quest’anno, al World Trade Center di Dubai.

L’evento ha avuto come tema principale: “Happy Cities” (Città felici). Un argomento di grande attualità, ispirato dalla visione dei leader degli Emirati Arabi Uniti e finalizzato a diffondere felicità nella società, attraverso l’adozione di strategie e soluzioni globali per sostenere le future città del mondo a migliorare la qualità di vita dei loro abitanti, offrendo i migliori servizi di trasporto, comunicazione, infrastrutture, elettricità, pianificazione economica e urbana.

FIMAA – Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia -, in qualità di Principal member di Fiabci Italia, la sezione italiana della Federazione Internazionale delle professioni immobiliari presente in 66 Paesi del mondo con 3.000 soci individuali, 65 Academic Members, 100 Associazioni nazionali e di categoria, è stata rappresentata dal Consigliere Nazionale Davide Bisi.

Il Congresso mondiale si è sviluppato su quattro pilastri principali: pianificazione, governance e politica, coinvolgimento dei cittadini e nuovi mercati e la loro relazione intrinseca con la comunità immobiliare ed ha rappresentato un’esperienza unica per circa 1500 professionisti del settore immobiliare e delegati provenienti da 70 paesi, intervenuti all’evento.

Nel corso del meeting si sono svolti numerosi ed articolati incontri d’affari tra imprenditori del mercato immobiliare mondiale, interessati allo scambio di esperienze, al dialogo, a nuove prospettive di investimento ed all’individuazione delle migliori tecnologie sostenibili, all’innovazione e allo sviluppo di rapporti produttivi e continuativi nel campo immobiliare e delle costruzioni.